Il Portale della Regione Calabria per le imprese

Scheda n.: 04
Tipologia ZES: Porto
Comune: Reggio Calabria
Ente Gestore: Autorità di Sistema Portuale dello Stretto - Direzione Marittima di Reggio Calabria
Fogli Catastali: 40 di Reggio Calabria
Superficie totale Area (ha): 9.68
Riferimenti:

PEC : Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
E-MAIL: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. ; Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
PEC : Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
E-MAIL: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Il porto di Reggio Calabria è incluso nella rete globale (TEN-T Comprehensive). Presenta uno specchio acqueo di 236.000 m2, con fondali variabili fra 4 e 13 m e banchine operative per complessivi 1.848 m, retrostanti alle quali si sviluppano 75.400 mq di piazzali.
Costituisce, insieme a quello di Villa San Giovanni, un importante nodo marittimo per i collegamenti con la Sicilia, garantendo servizi di linea con Messina e le isole Eolie.
Lungo la direttrice Reggio Calabria - Messina il traffico passeggeri è svolto essenzialmente da mezzi veloci, mentre il trasporto di veicoli gommati commerciali è garantito da traghetti di società private. I collegamenti con le isole Eolie, destinati al solo traffico passeggeri, sono svolti mediante linee private di aliscafi.
Il porto di Reggio Calabria ha anche funzione diportistica; nell’area portuale è infatti presente una darsena turistica riservata al diporto, con 50 posti barca.
Riguardo al traffico merci, il porto è stato, nel passato, funzionalmente collegato a numerosi porti del Mediterraneo quali, in particolare, Casablanca (Marocco), Marsiglia (Francia), Izmir, Sousse, Unye, Antalya, Iskederun, Ertegli, Nemrut (Turchia), Ceuta (Spagna), Patrasso (Grecia), Zaporozhya (Ucraina), Valletta (Malta).
L’area portuale è dotata di collegamenti diretti con la rete stradale ed autostradale (svincolo diretto con l’A2).
Ai fini della ZES è stata considerata l‘area compresa tra la darsena da diporto ed il varco sud, in prossimità di via Florio, lungo la banchina di Levante; l’area del retroporto a ridosso del molo di Ponente e l’area del piazzale in prossimità della rampa autostradale.
Il totale delle aree incluse nella perimetrazione dell’area ZES corrisponde a circa 10 ha.

Agevolazioni:

Il piano strategico ZES Calabria, al cap. 9 “Agevolazioni ed incentivazioni”, (contenuto di cui alla lettera g, comma 1, art. 6 del DPCM 12/2018), identifica i seguenti principali strumenti agevolativi a supporto delle ZES:

  • Credito di imposta (L. 208/2015)
  • Contratti di sviluppo (Accordo MISE, 2-017, D.G.R. 93/2018)
  • Legge 181/89 (D.G.R. 423/2016, D.G.R. 95/2018)
  • Fondo Artigianato (D.G.R. 580/2017)

Inoltre, la legge n. 178/2020 (Legge Bilancio 2021), all’art. 1, commi 173-176, ha introdotto un’ulteriore agevolazione per le imprese che avviano nuove iniziative economiche nelle aree ZES, riguardanti la riduzione del 50% delle imposte sul reddito per le attività svolte nella ZES.

Infrastrutture e servizi:

Infrastrutture e aree per Banchine:

  • Aree per Piazzali per lo stoccaggio (containers, merci, rinfuse, ecc.)
  • Infrastrutture stradali di collegamento alle reti autostradali e ferroviarie
  • Infrastrutture stradali interne
  • Infrastrutture energetiche (elettricità)
  • Varchi di accesso
Strumento Urbanistico vigente:

Piano Regolatore Generale del Comune di Reggio Calabria approvato con DPGR n. 914/1985

Vincoli presenti:

Vincoli Paesaggistici: Il vincolo “Territorio costieri”. (rif. Art. 142 del d.lgs. n. 42/2004) interessa completamente le due aree di sviluppo ZES laterali, mentre lambisce nei due estremi l’area centrale.
Il Vincolo Paesaggistico “Corsi d’Acqua” interessa l’area di sviluppo ZES posta più a sud, in prossimità della foce del Fiume Annunziata.
L’area di sviluppo ZES più a sud è lambito dal Vincolo Paesaggistico—Immobile ed aree d’Interesse Pubblico—D.M.180056 “Area Panoramica Costiera di Reggio Calabria “Lungomare e Centro Storico” (Rif. Art. 136 del d.lgs. n. 42/2004, D.M. 23/01/1976, G.U. n. 252 del 22.09.1976)

Vincoli Ambientali: Sui fondali antistanti l’area portuale è presente il Vincolo Ambientale Rete Natura 2000 — ZSC IT9350172 “Fondali da Punta Pezzo a Capo dell’Armi”.

Vincoli Piano Stralcio di Bacino per l'Assetto Idrogeologico: L’area di sviluppo ZES posta più a sud, presenta una limitatissima area a rischio R4 in corrispondenza del Fiume Annunziata.

Vincoli Piano Stralcio Erosione Costiera: L’area di sviluppo ZES posta più a sud rientra completamente in zona P3 – Aree a pericolosità elevata; l’area di sviluppo ZES posta a nord, invece, ne rientra per circa metà della sua estensione.

Piano di Gestione Rischio Alluvioni: Rispetto al PGRA, coordinato a livello di distretto idrografico, l’area di sviluppo ZES centrale presenta delle zone interessate da alluvioni individuate secondo le specifiche definite a livello nazionale. Si tratta comunque di una area molto limitata.

Contatti:

Regione Calabria
Dipartimento “Programmazione Unitaria”
Settore n. 8 “Coordinamento ZES”
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Allegati:

Scheda (PDF)
Porto di Reggio Calabria CTR Particelle (PDF)
Porto di Reggio Calabria CTR Ortofoto (PDF)

Torna all'inizio del contenuto